Vacanze LGBT ad Aruba

Aruba è diventata una destinazione amata dai viaggiatori LGBT, che spesso tornano più volte.

Hotel per LGBT ad Aruba

Sentirsi sicuri e benvenuti è il fondamento di una destinazione di vacanza ideale per le persone LGBT. Michael Marsh, presidente e CEO del Toledo Fair Housing Center in Ohio e visitatore frequente, non cerca necessariamente destinazioni con infrastrutture specifiche per la comunità LGBT. “Passo le vacanze ad Aruba da quasi 20 anni, è la destinazione perfetta per chiunque alla ricerca di un luogo di ritiro rilassante.” Michael dice di amare l’ospitalità calorosa e il carattere gentile degli abitanti del luogo che creano un ambiente accogliente per i turisti. “In tutti gli anni che vengo sull’isola non ricordo di aver mai notato maltrattamenti o discriminazione per l’orientamento sessuale”, concede Michael. Egli pensa che forse sia a causa del carattere aperto e tollerante sviluppatosi dall’influenza degli olandesi sull’isola che ha dato l’impronta a una nazione che è tollerante nei confronti di ogni modo di vivere.

“La cosa più bella di Aruba è che accoglie tutte le persone e offre qualcosa di interessante a chiunque – spiagge, sport acquatici, escursioni in aree disabitate dell’isola, una cultura che abbraccia l’arte e la musica, shopping di prima categoria, ristoranti, casinò e vita notturna.” Michael aggiunge che “Aruba offre alloggi di classe mondiale di catene di strutture ricettive eccellenti, nonché shopping di lusso, come Carier, Gucci e Louis Vuitton. I ristoranti sono allettanti, con menu di prim’ordine, caffè di tendenza e locali alla moda.”

Michael conclude: “Personalmente non cerco destinazioni specificamente LGBT. Mi piace visitare luoghi che hanno il genere di cose che mi piacciono, come ristoranti buoni, alloggi a cinque stelle, spiagge e shopping. Infine tutto gira attorno alle persone di Aruba – il loro calore può essere superato solo dal sole tropicale!”

Romanticismo in un vero paradiso

C’è una parola speciale in lingua papiamento: “dushi,” che si traduce semplicemente con “innamorato/a” o “tesoro”.…


Aruba incoraggia chiunque di creare dei ricordi che durino una vita e l’Isola felice è orgogliosa di accogliere tutte le razze, tutte le religioni e tutti gli stili di vita. Aruba è un’ottima destinazione per delle vacanze LGBT, perché gli arubani hanno una visione cosmopolita del mondo, il che è in un certo senso unico nei Caraibi. Questo potrebbe essere ricondotto alle radici olandesi che sono notevoli ad Aruba. Infatti i Paesi Bassi sono stati il primo Paese a legalizzare i matrimoni gay nel 2001! Grazie alla mentalità progressista degli arubani qui è del tutto sicuro per persone LGBT passeggiare mano nella mano e godersi le vacanze senza alcun pensiero. Molti alberghi ad Aruba sono anche approvati dal Travel Alternative’s Group (TAG), il che significa che il loro personale è stato addestrato per l’accettazione della diversità e questi resort impiegano anche membri della comunità LGBT. I resort sul mare offrono un panorama senza eguali nei Caraibi. Così come i matrimoni tra persone dello stesso sesso ad Aruba sono diventati popolari, anche la vita notturna gay sta aumentando. Infatti bar e club per gay si trovano ovunque nella capitale Oranjestad. Cosa state aspettando? Programmate una vacanza ad Aruba e scoprite la sensazione di calore e i freschi venti alisei dell’Isola felice!

Vita notturna ad Aruba

Quando il caldo sole arubano tramonta, le fresche brezze serali trasportano il suono di risa, balli e ritmi caraibici.

Esplora

Primo Piano

Notizie

HYATT Aruba Resort lancia l'app IPALAPA

Hyatt Aruba Resort Launches IPalapa - Luxury Resorts Aruba

Notizie

Platinum per il Manchebo Beach Resort & Spa

Premio platinum conferito al Manchebo Beach Resort & Spa- Green Globe

Primo Piano

Bere & Mangiare

Blue Bar

Benessere

Spa del Sol

Romanticismo

Renaissance Island

This site uses cookies. Some of these are essential while others help to improve your experience through insights into how the site is being used. For more information please visit the privacy & cookie policy page.

Allow non-essential cookies for:

Your preferences have been updated.